Quando installate o aggiornate Filemaker Server, l’installer controlla se esiste qualche processo che risponde alle porte 80 e 443 (quindi un webserver), nel caso questo controllo dia esito positivo (anche su installazioni multi macchina), si rifiuta di continuare nell’installazione.
Se il mac su cui state facendo l’installazione monta OS X Server, la frittata è fatta.

Potreste pensare che sia sufficiente disattivare i servizi Web dall’applicazione server, purtroppo nel momento che OS X Server è installato il sistema tiene perennemente attivo un servizio httpd (probabilmente per mostrarvi il messaggio che il server web non è attivo al posto dello spartano 404 se accedete dal browser), anche se provate a chiudere il processo httpd dal monitoraggio attività, tempo pochi secondi ed ecco che un nuovo processo viene attivato, rendendo impossibile l’installazione.

Fino a quando Apple o Filemaker non sistemeranno la cosa, potete aggirare l’ostacolo in due modi:

  • Mettete nel cestino l’app Server, riavviate, installate FMS e rimettete a posto l’app Server.
  • aprite un terminale ed eseguite questo comando:
    while sleep 5; do sudo killall -9 httpd; done

    il comando chiude ciclicamente ogni istanza httpd che viene avviata e vi consente di effettuare l’installazione (potete tranquillamente ignorare il mesaggio: “No matching processes were found”).
    Ricordatevi di chiudere il vostro comando bash quando avete finito l’installazione.

Sicuramente c’è un metodo più elegante per farlo, ma per ora, questo funziona.

** UPDATE **:

Con FMS16 è obbligatorio rimuovere la versione installata del server, seguendo la guida proposta da Filemaker, ed installare la versione aggiornata.

About The Author

Comments

  1. Andrea

    Ciao Max occhio che poi non vanno più i servizi come calendario etc che usano l ssl poiche la porta risulta occupata da fm server . Non é meglio cambiare la porta da 443 a tipo 4433?

  2. Massimo Maioli Article Author

    Se sposti l’app server solo per il tempo necessario all’installazione non hai problemi (ovviamente in quei 3 minuti i servizi non vanno). Le porte di FMS si possono cambiare solo in fase di installazione (se fai il deploy anche dei servizi web), e appunto, se l’installer trova le porte già attive non parte neanche : )
    Col nuovo FMS16 sembra che abbiano risolto il problema.

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"