Negli ultimi tempi uno dei quesiti che la Farnedi ICT ha avuto modo di affrontare è l’utilizzo dei mercati elettronici per le PA (pubbliche amministrazioni).

Per chi non ne fosse a conoscenza “Il Mercato Elettronico della P.A. (MePA) è un mercato digitale in cui le Amministrazioni abilitate possono  acquistare,  per valori inferiori alla soglia comunitaria,  i beni e servizi offerti da fornitori abilitati a presentare i propri cataloghi sul sistema.”

Nello specifico abbiamo lavorato su Acquistinretepa e su Intercent-ER(mercato elettronico dedicato all’Emilia Romagna) sui quali ci siamo trovati sia dalla parte di cliente, sia come fornitore di servizi.

In seguito alle nostre esperienze abbiamo deciso di formulare questo piccolo manuale per i Mac user per poter utilizzare questi strumenti.

Per quanto riguarda Acquistinretepa non abbiamo riscontrato problemi specifici di compatibilità legati al mac.

Al contrario su Intercent-ER vi sono grosse limitazioni legate al browser. Come da loro nota sul manuale di abilitazione scaricabile cliccando quì  “i browser supportati e testati per l’utilizzo del sistema sono Internet Explorer 5, 6, 7 e 8”.Purtroppo anche il più aggiornato di questo elenco (IE 8) non è più supportato da microsoft dall’8 aprile 2014 e può essere installato al massimo su windows 7 .

Abbiamo tentato vari browser e soluzioni ma in diversi step abbiamo riscontrato malfunzionamenti, quindi per  ovviare al problema abbiamo deciso di utilizzare una virtual machine con xp installato.

Una volta risolto il problema di compatibilità legato al browser un’altro fattore che può destabilizzare un Mac user nell’uso dei mercati elettronici è la necessità di un dispositivo di firma digitale.

La Firma Digitale è l’equivalente informatico di una tradizionale firma autografa apposta su carta e possiede le seguenti caratteristiche:

  • autenticità: la firma digitale garantisce l’identità del sottoscrittore
  • integrità: la firma digitale assicura che il documento non sia stato modificato dopo la sottoscrizione
  • non ripudio: la firma digitale attribuisce piena validità legale al documento, pertanto il documento non può essere ripudiato dal sottoscrittore

Detto questo i modelli di firma digitale sono tipicamente 3:

  1. Formato USB Stick
  2. Formato Smart Card da abbinare ad un lettore USB
  3. On-line ( firma remota)

Purtroppo non tutti i modelli di firma digitale sono compatibili con Os X(Sistema Operativo Apple).Farnedi ICT ha testato e suggerisce l’uso dei modelli INFOCERT fisici.

** Attenzione ** Per coloro che hanno già aggiornato a 10.10(Yosemite) segnaliamo che il software di gestione dei dispositivi sopra citati è stato aggiornato alla versione 5 che è al momento in beta quindi non completamente stabile. Appena possibile installare la versione build.

About The Author

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.