Data la necessità di inviare richieste di preventivo ai fornitori, capita spesso di dover correggere l’indirizzo email di quest’ultimi in anagrafica.

Ecco come eseguire la procedura:

Accedere a Geko con il proprio user e password.

Entrare nel menù fornitori e con l’apposito strumento ricercare il fornitore che intendiamo correggere.

h

Cliccare sul triangolino a sinistra della ragione sociale del fornitore interessato per accedervi

h

A questo punto in alto sulla destra vedremo la sezione con tutti i contatti del fornitore.

Questi contatti sono utilizzati dall’applicazione come destinatari delle varie mail delle richieste di preventivo.

Nello specifico:

h

La mail con accanto il pallino verde è quella a cui verranno spedite tutte le comunicazioni.

Nel caso non sia presente o sia errata è necessario correggerla.

Un’altro fattore fondamentale di questi contatti è il riquadrino spuntabile accanto.
Quando il check è inserito, significa che l’indirizzo sulla destra è una pec e quindi quando il programma deve spedire a tale indirizzo utilizza la pec di apt come mittente.

*** Attenzione ***
Se il vostro fornitore utilizza una pec come indirizzo di riferimento per le richieste di preventivo e la spunta non è inserita, vi è il rischio che non riceva le vostre comunicazioni in quanto molto spesso le pec sono configurate per rivere solo da altre pec.

About The Author

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.