Utilizzando una funzione presente fra i widget di Jetpack vediamo come inserire un banner diverso per ogni sezione del nostro sito.

Distribuire informazioni e collegamenti nel posto giusto e al momento giusto può rivelarsi uno stratagemma intelligente per incrementare i risultati di una propria campagna virtuale, di qualsiasi natura essa sia.

Su questa strada, possono rivelarsi delle buone iniziative le creazioni di pulsanti call to action per indirizzare la propria utenza verso ciò che serve venga visualizzato, oppure l’introduziojetpackne di moduli, widget e quant’altro da mettere a disposizione dell’utenza in determinate circostante.

Ci viene incontro per soddisfare questa esigenza il plugin Jetpack di WordPress, un tool che tra le tante feature offerte permette di aggiungere funzioni più avanzate ai widget di WordPress, tra le quali la possibilità di restringere la visibilità dei widget solo a determinate sezioni del proprio sito grazie alla funzione “Visibilità Widget”.

 

Utilizzare Jetpack è semplice.
Per prima cosa è necessario installare il plugin Jetpack nel proprio pannello amministrativo (qui il link per il download). Una volta installato apparirà la voce “Jatpack” nel menù del vostro pannello di amministratore, cliccateci sopra e cliccate dunque su “Impostazioni”.

 

Safari

Safari 4

 

Una volta all’interno della voce “Impostazioni” scorrete la pagina per trovare la voce “Visibilità Widget”, cliccateci dunque sopra per attivarla cliccando nell’apposito tasto in basso a destra che apparirà nel popup che vi comparirà nello schermo.

Safari 5

Il gioco è fatto, ora potrete controllare la visibilità dei vostri widget.
Per farlo è sufficiente modificare il vostro widget prescelto, espanderlo e cliccate il pulsante “Visibilità” che apparirà di fianco al pulsante “Salva”. Una volta dentro è possibile scegliere un set di opzioni di visibilità che faccia al caso vostro.

La funzione si appoggia su semplici regole da applicare ai vari widget per permettere al sistema di elaborare la funzione. Dunque, se per esempio volete che un ipotetico widget “Archivi” appaia solo nelle pagine con categorie di archivio e pagine di errore, la procedura da seguire è la seguente:

  1.  Cliccare sul tasto “Mostra” dalla prima tendina;
  2. Aggiungere le regole per indicizzare il widget solamente nelle categorie desiderate (in questo caso “Pagina è -> 404 Error Page” e “Categoria è -> Pagine di Tutte le Categorie”).

In questo caso il sistema elaborerà che se la Pagina è una pagina di Errore (come selezionato scrivendo “404 Error Page”), oppure una pagina di una qualsiasi categoria, il widget verrà mostrato, altrimenti no.

Si può anche utilizzare la funzione per nascondere i widget basandosi sulla pagina corrente. Per esempio, se non si vuole che il widget “Archivi” compaia nella pagina dei risultati di ricerca, basta scegliere “Nascondi” e “Pagina è – Risultati di ricerca.”

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"