Quando si usano su Mac dei vecchi plugin che non sono compatibili con la modalità 64bit delle nuove versioni di FileMaker 14 o 15, bisogna configurare il proprio client perchè apra il software in modalità 32bit. Ecco si si esegue questa semplice operazione..

Trova l’icona di FileMaker nella cartella Applicazioni

Apri la cartella applicazione con lacombinazione shift-cmd-A oppure tramite il menù Vai

Ottieni informazioni sull’icona di FileMaker

Fai click sull’icona del programma FileMaker Pro e premi cmd-I oppure dal menù File, il comando Ottieni Informazioni.

Fai click sulla voce: Apri in modalità 32 bit, che di norma risulta disabilitata.

Da questo momento, ogni volta che il programma verrà aperto, si attiverà in modalità 32bit e non 64bit, e questo, lo rende più lento ma compatibile con alcuni plugin che non sono aggiornati per funzionare a 64bit.
Tagged:

About The Author