Come sincronizzare i Documenti, Desktop, e qualsiasi altra cartella di Dropbox. 

 

Ci sono diverse ragioni per mettere i propri files nel cloud, come avere una copia di backup o per avere accesso remoto da altri dispositivi al proprio archivio. Purtroppo però mettere le cose nel cloud può essere una seccatura in quanto ogni sistema ha dei limiti. Dropbox per esempio è veloce ma sincronizza solo i files contenuti dentro la cartella “Dropbox”. Se questo per molti non è un problema, può invece capitare di lavorare sul Desktop o sulla cartella documenti ed essersi dimenticati di spostare il file nella cartella Dropbox.
Un ulteriore vantaggio del sync cloud ( oltre a tutti i vantaggi di dropbox tra cui le revisioni ) è quello di trovarsi la scrivania (o cartelle scelte) del proprio computer con sempre i file aggiornati all’ultima versione.Come fare quindi per avere sempre una copia dei propri dati sul cloud aggiornata? Tramite dei link simbolici, vediamo come:

Come sincronizzare le cartelle sul vostro Mac con Dropbox

  • Scaricare e installare l’applicazione Dropbox dal sito web Dropbox
  • Una volta configurata e aperta l’app Dropbox, aprite il Terminale del (finder: terminale)
  • Andate dal terminale alla vostra cartella Dropbox digitando
cd /Users/TuoUtenteMac/Dropbox”
  • e premete invio.
  • Create un link simbolico alla risorsa da condividere nel cloud digitando
ln -s ~/PercorsoDellaCartellaDaCondividere

e premendo invio ( es. per il desktop: ln -s ~/Desktop ).
dropbox-symlinks-terminal-screen-1

  • Una cartella comparirà dentro il vostro Dropbox e inizierà da subito la sincronizzazione.

N.B.: Per creare un link simbolico ad una cartella che contiene spazi: nel nome, metti un backslash prima dello spazio nel nome, per esempio:

 ln -s ~/Documents/Star\ Trek\ Nexten

dropbox-symlinks-syncing-screen

 

E adesso?

Ora continuate ad utilizzare il vostro Mac. Ogni volta che si crea o si modifica un file in una delle cartelle collegate al relativo link simbolico, questo sarà caricato automaticamente in Dropbox.
Ogni volta che in remoto modificherai uno di quei file, questo verrà sincronizzato di nuovo e preparato per aggiornarsi nel Mac.

Suggerimenti:

  • Dato che i vostri files saranno sul Cloud assicuratevi che la password di accesso a dropbox sia davvero efficace in quanto chiunque abbia accesso al vostro account, ha accesso illimitato ai vostri files.
  • Il più grande rischio che si corre, TUTTAVIA,è intrinseco a Dropbox stesso: ogni modifica fatta in un file residente in Dropbox verrà sincronizzata con tutti i dispositivi collegati a quell’account. Quindi, se si modifica un file dal telefono, il file viene salvato sul server e sincronizzato al vostro computer. Se si elimina un file dall’interfaccia web, verrà eliminato dal computer. E viceversa. Per questo motivo un backup fatto con TimeMachine risulta comunque fondamentale, Dropbox non va considerato come una soluzione di Backup, ma come uno strumento che ci permette di avere una copia remota dei nostri Files.
  • Dropbox offre ai clienti la funzione di conservazione per 30 giorni delle revisioni di modifiche effettuate ai files e backup di file cancellati.

About The Author

Comments

  1. Salvatore Annona

    Grazie. Mi sei stato molto utile. Ho sincronizzato con Dropbox sia il Desktop, sia la cartella Musica. Una domanda. Se sul desktop avevo degli alias a cartelle già presenti su Dropbox, non è che si crea un conflitto con rimbalzo da un alias all’altro e ingombro di spazio disco con file duplicati? Grazie.

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"