Periodicamente riceviamo segnalazioni di alcuni nostri utenti del servizio Google Apps Business, che lamentano l’impossibilità di invio ad alcuni destinatari delle proprie email a causa di una filtratura antispam ad opera dei server di posta dei destinatari stessi.

La gestione dei filtri antispam è controllata SOLO dal server di destinazione della email, e pertanto non ci è possibile sapere cosa succede sul questi server, né tantomeno intervenire su di essi.

Da parte nostra gli unici interventi che possiamo eseguire è sui setup dei servizi DNS del dominio mittente, attraverso una opportuna definizione dei record SPF.

Pertanto se si segnalano problemi frequenti di questo tipo, è opportuno segnalare al nostro helpdesk l’indirizzo di email che ci risulta metta in spam i nostri messaggi, ed i nostri tecnici proveranno a contattare i provider del vostro interlocutore per verificare la causa del problema.

In taluni casi però il problema può dipendere da un cattivo funzionamento del filtro del cliente che riceve la posta, o da una sua male configurazione. In questo caso non è possibile per noi intervenire in alcuna maniera. 

Tagged:

About The Author

Comments

    1. Franco Farnedi Article Author

      Cara Lisetta, con quale indirizzo di posta elettronica spedisci le tue email che vanno in spam?

      Vedo che ti sei registrata con un indirizzo di @libero.it

      Come usi questo indirizzo quando spedisci la tua posta? Passi dall’interfaccia web o hai impostato un server SMTP nel tuo client che utilizza un server diverso da quello di libero.it?

      Lo spam, come il mal di schiena, è un problema che ha molte cause e richiede una diagnosi precisa sul soggetto in oggetto.
      Attualmente tu ti trovi nella sezione del nostro forum /Hosting / Google Apps Business /.

      Il post che hai appena commentato si riferisce ai servizi Google for Works che come rivenditori autorizzati in Italia, offriamo ai nostri clienti.
      Le annotazioni che quindi trovi nel nostro articolo sono riferiti ad utenti che usano il servizi a pagamento di Google, che sono configurati con un dominio presso i nostri server e che hanno una configurazione corretta del proprio pc per l’invio.

      Il tuo caso non mi sembra rientri fra questi e le cause dell’alto tasso di spam che le tue email ricevono possono essere sicuramente provocate dalla bassissima qualità di libero.it come server di posta o da una errata configurazione del tuo client.

      Se la posta è per te, come per molti, uno strumenti di lavoro posso solo consigliarti di cambiare provider e passare magari ad un servizio come @gmail.com che pur se gratuito offre sicuramente una qualità maggiore oppure meglio ancora acquista un servizio professionale. Inoltre non è male affidarsi alla consulenza di un professionista per capire quali problemi ha la tua posta.

      Sicuramente nella tua zona troverai persone competenti ed esperte che sapranno consigliarti e fornirti supporto come noi lo forniamo ai nostri clienti.

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"