La procedura per creare una o più VLAN ed assegnarle ad una o più porte dello switch, varia leggermente per ogni modello. Dal punto di vista generale i punti chiavi sono però gli stessi, ovvero:

  1. creare una nuova VLAN assegnando un ID (ed eventualmente una descrizione) ad essa;
  2. selezionare a quali porte assegnare determinati ID VLAN in funzione delle esigenze, secondo questo queste modalità:
    1. Porta Untagged: lo switch tagga con il VLAN ID selezionato il traffico che arriva non taggato;
    2. Porta Tagged: i pacchetti arrivano già taggati allo switch ed esso deve solo occuparsi di consentirne o meno il passaggio;
    3. Le porte possono essere anche ibride, ovvero accettare sia pacchetti già taggati, sia pacchetti non taggati: nel secondo caso, i pacchetti vengono taggati dallo switch. Inoltre, su un’unica porta è possibile accettare più ID VLAN per il traffico taggato, mentre solo un ID per il traffico untaggato.
  3. Salvare la configurazione, in modo che al riavvio dello switch la configurazione rimanga corretta.

About The Author

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"