Nel 2015 se vuoi vendere qualcosa ti rivolgi ad internet. Ormai è un dato di fatto.
Che sia una casa o un piccolo utensile, il web ha messo a disposizione negli anni diversi strumenti per poter intraprendere transizioni autonome tra semplici internet-users, senza richiedere nessun tipo di conoscenza tecnica.
Quest’estate abbiamo avuto una richiesta di consulenza e promozione per un complesso di appartamenti, chiamato Villa Rosina, situati a Cervia, con la finalità di promuove l’affitto dei vari locali che lo compongono . Il compito affidatoci era quello di impostare una campagna pubblicitaria e promozionale  per poter raggiungere l’obiettivo di affittare i tre appartamenti del complesso per i mesi di Luglio, Agosto e Settembre.

Requisiti del progetto:

  • evitare l’intermediazione diretta di portali o altro, nella fase di affitto (per vincoli di esclusiva con una agenzia, bisognava comunque passare la finalizzazione del contratto all’agenzia in oggetto).
  • utilizzare strumenti low budget
  • utilizzare strumenti di facile gestione per il cliente finale

Per questo motivo sono risultati escluse le campagne payperclick (Adwords o Facebook) oppure i portali come Airbnb, tutti canali ideali per questo tipo di attività e la prima scelta per ogni utente professionale.

Abbiamo invece deciso di  provare canali alternativi: ci siamo affidati ai vari servizi messi a disposizione da internet e alla sua grande varietà di strumenti per gli annunci gratuiti e per la geolocalizzazione.
Scartando siti come Booking.com, Ebay.it, Tripadvisor.it, Casevacanze.it, e simili, cioè siti che richiedono l’intermezzo del servizio stesso al momento del pagamento e, soprattutto, il pagamento di una percentuale dell’importo incassato, ci siamo rivolti a servizi di annunci online per pubblicizzare il nostro appartamento.
In particolare, ci siamo rivolti a tre dei servizi principalmente, che abbiamo ritenuto più importanti nel panorama italiano per sponsorizzare degli appartamenti/case vacanze: Subito.itBakeca.itKijiji.it.

Vediamo di che servizi si tratta e come riuscire ad affittare degli appartamenti grazie al semplice utilizzo di questi strumenti.


SUBITO.IT

Uno dei siti sul quale è indispensabile puntare è sicuramente quello di Subito.it. Conosciuto e molto ben indicizzato nei motori di ricerca, è uno dei siti più chiari alla lettura nel settore degli annunci virtuali e permette una buona diffusione delle proprie offerte.
Inserire un annuncio su Subito.it è davvero molto semplice. Innanzitutto bisogna collegarsi al sito, dove vi si presenterà una schermata come questa:

Safari

Successivamente cliccate su “Inserisci Annuncio”.

Safari 2

All’interno della nuova schermata di compilazione (che vedete sotto) dovete selezionare i dati caratteristici del prodotto che volete offrire. Le voci sono chiare e semplici da compilare, fate attenzione ad aver inserito i corretti valori e non dovreste avere problemi.

ATTENZIONE c’è un errore alla voce “Prezzo” (in alcune categorie chiamata “Prezzo” e in altre “Affitto”)

Safari 3

È fondamentale aggiungere quanti più dettagli possibile all’interno dell’annuncio. Un annuncio incompleto risulta essere sempre meno appetibile rispetto ad un annuncio a cui sono state inserite un maggior numero di informazioni. Non dimenticatevi dunque di inserire tutte le fotografie del caso e le informazioni in ogni campo. Un annuncio incompleto risulta essere sempre meno appetibile rispetto ad un annuncio a cui sono state inserite un maggior numero di informazioni.

 

Una volta terminata la procedura verrete notificati via email quando l’annuncio sarà stato revisionato e vi verrà fornito un link per attivarlo (vedi foto)

Safari 5

 

Dalla voce I Miei Annunci è possibile gestire i vari annunci pubblicati e implementare eventuali promozioni offerte dal sito (vedi prossimo paragrafo).

Safari 4

Da qui sarà possibile modificare gli annunci già pubblicati ed eliminarli. Consigliamo vivamente di controllare attentamente eventuali errori che vi sono sfuggiti nel momento della pubblicazione e di effettuare le modifiche prontamente. Il servizio di Subito.it (almeno per quanto ci riguarda) è risultato essere piuttosto lento nel momento della revisione delle modifiche effettuate da parte nostra, prolungando il tempo tra la modifica e la pubblicazione dell’articolo aggiornato a più di una notte di attesa, sicuramente indebolendo l’efficacia dell’annuncio.

 

Di seguito il quadro completo delle offerte a pagamento supplementari implementabili per i nostri annunci:

  • Rimetti in cima prevede che l’annuncio torni in cima agli annunci della sua categoria d’appartenenza;
  • Metti in vetrina invece permette di inserire l’annuncio in rilievo rispetto agli altri, nello spazio del sito appunto definito ‘vetrina’;
  • Le promo sono dei mix di queste due promozioni a prezzi scontati.

quadro completo prezzi

 


BAKECA.IT

Secondo dei tre siti sui quali ci siamo voluti proporre per sponsorizzare il nostro appartamento in affitto. Particolarmente pubblicizzato nei canali televisi e radiofonici è sicuramente un’altra ottima alternativa gratuita per sponsorizzare i vostri annunci. Semplice e veloce è anch’esso molto ben indicizzato sui motori di ricerca. Nonostante tutto però i risultati ottenuti con il nostro appartamento non sono stati ecclatanti, anzi, quasi disastrosi dato che non ci è pervenuta nessuna richiesta in una settimana di annuncio. Rimane un servizio assolutamente all’altezza e non ci sentiamo minimamente di condannare il servizio per un singolo caso come il nostro.

La procedura per l’inserimento del vostro annuncio su Bakeca.it è anche in questo caso molto semplice.

Una volta collegatevi su Bakeca.it vi troverete di fronte ad una schermata come questa:

Safari
Per iniziare la procedura di compilazione del vostro annuncio cliccate su “Inserisci Annuncio”.

Safari 3

Una volta all’interno della schermata di compilazione del vostro annuncio (che vedete sotto) dovrete compilare i campi richiesti per poter proseguire con la pubblicazione. Le voci sono chiare e semplici da compilare, fate attenzione ad aver inserito i corretti valori e non dovreste avere problemi.

 

Safari 2

Come sempre, è fondamentale aggiungere quanti più dettagli possibile all’interno dell’annuncio. Un qualsiasi cliente vuole riuscire ad avere un’idea più chiara possibile su cosa sta per affittare, o comprare (a seconda della situazione). Non dimenticatevi dunque di inserire tutte le fotografie del caso e le informazioni in ogni campo. Un annuncio incompleto risulta essere sempre meno appetibile rispetto ad un annuncio a cui sono state inserite un maggior numero di informazioni.

Una volta terminata la procedura verrete notificati via email quando l’annuncio sarà stato revisionato e vi verrà fornito un link per attivarlo.

Una volta cliccato sul link verrete indirizzati verso la pagina del vostro annuncio.

Dalla voce I Miei Annunci è possibile gestire i vari annunci pubblicati e implementare eventuali promozioni offerte dal sito (vedi foto).

 

Safari 4

 

In alto troverete la dicitura “I miei annunci” da dove potrete amministrare gli annunci che avete pubblicato. A differenza di Subito.it e Kijiji, potrete modificare i vostri annunci senza passare attraverso un moderatore del sito che ha il compito di revisionarli. La modifica una volta salvata, dunque, sarà subito pubblica a tutti i visitatori del vostro annuncio.

Per attivare eventuali promozioni extra per il proprio account per migliorarne la qualità di indicizzazione e di posizionamento sul sito di Bakeca è necessario entrare nel menù “Modifica” dell’annuncio in questione (attraverso il tasto omonimo che potete leggere a sinistra del tasto “Elimina” e della foto di anteprima del vostro annuncio).

 


KIJIJI.IT

Kijiji è stato il terzo sito a cui ci siamo rivolti per inserire l’annuncio per i nostri appartamenti, nonchè, senza dubbio, quello da cui abbiamo riscontrato un maggior apporto di richieste di affitto da parte di possibili clienti. Migliore indicizzazione? Non tanto, qui entra in gioco con molte probabilità la pubblicità massiccia prodotta dal servizio sia a livello televisivo, che radiofonico, che web.  In appena una settimana abbiamo totalizzato una media di due email di interessamento per ogni annuncio (consideriamo anche mail inviateci non tramite il modulo di contatto presente nel sito ma anche tramite contatto alla nostra email diretta), il tutto senza sborsare nemmeno un centesimo in una delle offerte di promozione del sito.

Vediamo come procedere per la creazione del nostro annuncio.
Per prima cosa collegatevi sul sito ufficiale di Kijiji Italia. Una volta collegati vi troverete di fronte ad una schermata come questa:

Safari

Safari 4

Cliccate ora su “Inserisci Annuncio” per cominciare la procedura di inserimento della vostra offerta

Safari 2

 

Esattamente come per Subito.it la schermata di compilazione dell’annuncio è semplice e diretta. Non dovreste trovare nessun problema nella compilazione dei campi (sia per la creazione dell’annuncio che di un eventuale account per effettuare il login).

Safari 3

Consigliamo ancora una volta di inserire quante più informazioni possibili nell’annuncio, non chè immagini e un titolo adeguato per poter attirare maggiormente l’attenzione di possibili clienti. Un annuncio incompleto risulta essere sempre meno appetibile rispetto ad un annuncio a cui sono state inserite un maggior numero di informazioni.

 

Una volta finita la procedura vi verrà inviata un’email per attivare il vostro annuncio. Dovrete dunque accedere al vostro account di posta indicato al momento della compilazione dell’annuncio e cliccare sul link che vi sarà fornito per certificare l’autenticità e poter pubblicare.

Una volta cliccato sul link verrete indirizzati verso la pagina del vostro annuncio.

 

In alto troverete la dicitura “I miei annunci” da dove potrete amministrare gli annunci che avete pubblicato. Attenzione: uno dei grandi limiti di questo servizio è l’impossibilità di modificare gratuitamente i propri annunci una volta pubblicati. Kijiji infatti, qualora vogliate modificare .
Da questa schermata è anche possibile attivare eventuali promozioni extra per il proprio account per migliorarne la qualità.

Safari 4

 

Ad una settimana dalla pubblicizzazione dell’annuncio abbiamo pattuito di investire monetariamente su questo servizio visto i già positivi risultati riscontrati, soprattutto in rapporto agli altri due servizi di Subito.it e Bakeca.it a cui ci siamo rivolti.
Abbiamo dunque attivato a tutti e tre i nostri offerti la messa “in evidenza“, che prevede una speciale visualizzazione degli annunci e il ritorno degli stessi in cima alla loro categoria dopo 3 giorni dall’attivazione dell’offerta.

Siamo rimasti anche in questo caso piacevolmente soddisfatti da questo implemento al nostro annuncio: la messa in evidenza ha infatti prodotto un’ulteriore decina di richieste, dalle quali una è andata a segno permettendoci di affittare l’appartamento per qualche settimane.

La settimana successiva abbiamo attivato una seconda offerta, la promozione “annuncio top” che permette di visualizzare l’annuncio in cima alla categoria di appartenenza e di riportarlo in cima ai risultati fin da subito. Anche in questo caso la visibilità è aumentata sensibilmente, riuscendo a raggiungere altri utenti e riuscendo a permetterci di affittare un altro appartamento per la prima parte del mese di Agosto, e la settimana successiva abbiamo messo sotto contratto un altro appartamento, ancora una volta per qualche settimana.

Sicuramente Kijiji si è rivelato il servizio migliore con cui abbiamo avuto a che fare.


 

IN CONCLUSIONE

Alla fine, dunque, l’aver tentato di affittare i nostri appartamenti si è sicuramente rivelata essere una modalità di vendita più che positiva. Con la bellezza di 4 settimane affittate su 8 disponibili tra i vari appartamenti (ricordiamo, SENZA AFFIDARCI A NESSUNA AGENZIA), ed al modico prezzo di 34,97€ di spesa per la promozione degli annunci su Kijiji.it, quest’esperienza ci ha mostrato come ormai anche per quanto riguarda l’affittare degli appartamenti, internet fornisce tranquillamente una risposta a questa esigenza.

Trasformarsi in agenti immobiliari temporanei su Internet è possibile, senza bisogno di conoscenze tecniche e investimenti di tempo importanti.

Provare non costa nulla. Al massimo potrete sempre rivolgervi ad un’agenzia in un secondo momento… no?

Tagged:

Lascia un commento o richiedi supporto con il pulsante "Aiuto"